7 Punti da seguire per avere una vita da Sogno!

COME AVERE LA VITA CHE SOGNIAMO in soli 7 PUNTI DA METTERE IN PRATICA!

Perché tante persone vivono una vita che non le appaga e che non desiderano realmente?

Perché hanno scelto di farlo, anche se inconsapevolmente.

Hanno accettato di vivere una vita mediocre e poco soddisfacente, hanno trasformato la quotidianità in abitudini automatiche, azioni fatte senza pensarci, senza emozioni…

Hanno smesso di credere nei propri sogni e di lottare per essi, per realizzarli...

MA TUTTO CIO’ PUO’ ESSERE CAMBIATO… Niente è per sempre e COME DICIAMO SEMPRE: SE VUOI, PUOI!

Adesso vedremo 7 PUNTI per fare in modo che la propria VITA da ORDINARIA POSSA DIVENIRE STRAORDINARIA!

 

1° punto su cui lavorare è la MANCANZA DI CONSAPEVOLEZZA

La nostra vita è guidata, manovrata dai condizionamenti della nostra mente inconscia, quei condizionamenti che ci sono stati inculcati da familiari, scuola, amici e società…

Per CAMBIARE VITA occorre SEGUIRE IL PROPRIO ISTINTO, I PROPRI SOGNI… La mente inconscia ci urlerà con tutte le sue forze CHE NON CE LO MERITIAMO, CHE LA NOSTRA VITA NON PUO’ CAMBIARE, CHE SONO SOLO ILLUSIONI NON REALIZZABILI…

Ci hanno convinti CHE SIAMO NATI PER LAVORARE, PER SOFFRIRE, PER PRIVARCI DI MOLTE COSE E FARE SACRIFICI….

PER BARATTARE IL NOSTRO TEMPO CON UNO STIPENDIO CHE CI CONSENTIRA’ SOLO DI SOPRAVVIVERE…

CI hanno convinti Che I SOLDI VANNO SOLO AI SOLDI…

NON E’ ASSOLUTAMENTE VERO!

I RICCHI hanno MOLTO DENARO e MOLTO NE GUADAGNANO solo e SOLTANTO PERCHE’ RAGIONANO DA RICCHI e NON PENSANO ALLA POVERTA’, NON LA CALCOLANO PROPRIO!!!

MA NOI POSSIAMO AVERE DI PIU’, TUTTO QUELLO CHE DESIDERIAMO!

POSSIAMO cambiare quello che non ci piace, POSSIAMO trasformare la nostra vita, POSSIAMO essere felici sin da adesso…

perché la felicità è uno stato interiore di CONSAPEVOLEZZA CHE CI DICE CHE NIENTE E’ IMPOSSIBILE!

Il PRIMO PASSO è dunque quello di SVEGLIARSI, di PRENDERE CONSAPEVOLEZZA …
- CHE E’ TUTTA UNA FINZIONE
- CHE ESISTE MOLTO DI PIU’ DI QUELLO CHE CI HANNO INSEGNATO
- CHE POSSIAMO AVERE TUTTO QUELLO CHE DESIDERIAMO
- CHE NON E’ VERO CHE NON DOBBIAMO DESIDERARE SEMPRE DI PIU’ E CHE I SOLDI NON FANNO LA FELICITA’…. DI CERTO LA AIUTANO MOLTO (provate a chiederlo ad un ricco!)

 

2° punto su cui lavorare è LO SCARSO CONTROLLO DELLE EMOZIONI

Le emozioni sono il "MOTORE" più potente delle NOSTRE AZIONI, ci muovono in qualsiasi cosa che facciamo, che ne siamo consapevoli o meno.
Più impariamo a COMPRENDERLE E CONTROLLARLE, più la nostra vita migliorerà gradualmente
Nel business così come nelle relazioni interpersonali le emozioni svolgono gran parte del lavoro e determinano i nostri risultati.

Le emozioni sono il pulsante per ATTIVARE O SPEGNERE i Condizionamenti Mentali, i Programmi Automatici che seguiamo inconsapevolmente e per attivare o spegnere le regole di reazione.
PRENDERE CONTROLLO SULLE EMOZIONI consente di cambiare le regole e crearne di nuove che siano un acceleratore di risultati, anziche’ dei freni.

 

3° punto su cui lavorare: LE PERCEZIONI ALTERATE

Le percezioni sono dei filtri attraverso cui osserviamo il mondo…
Cambiando le nostre Percezioni possiamo cambiare il modo di vedere le cose, di agire e di conseguenza di cambiare I RISULTATI CHE OTTENIAMO!

Ogni giorno viviamo credendo che quello che ci circonda e che accade intorno a noi sia la realtà, mentre è soltanto una percezione della nostra mente. E’ soltanto una FINZIONE MOLTO REALE…

Vi siete mai chiesti
- PERCHE’ persone diverse osservando una stessa scena ne danno un significato diverso e spesso opposto?

- PERCHE’ alcuni individui ottengono risultati straordinari laddove altri non vedevano nessuna opportunità, ma al contrario situazioni avverse?

CAMBIANDO LA NOSTRA percezione possiamo anche cambiare il nostro passato, riuscendo a dare un significato diverso ad alcuni episodi accaduti e riuscendo a slegarsene ed a sfruttarli come momento di esperienza e di crescita.
In questo modo un evento negativo può diventare positivo: un ostacolo può diventare una nuova strada; un errore può trasformarsi in un grande momento di riflessione e di crescita

Spesso non serve maggiore conoscenza ma SOLO UN NUOVO PUNTO DI VISTA, cosa che si può ottenere tramite una diversa percezione dei fatti…

 

4° punto su cui lavorare: le ABITUDINI SABOTANTI

Così COME SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO;
allo stesso modo DIVENIAMO quello che sono le NOSTRE ABITUDINI più frequenti.

Dobbiamo allora chiederci Quali sono le nostre abitudini sabotanti (che ci allontanano dai nostri obiettivi/desideri)?
DOBBIAMO ELIMINARE le abitudini che ci indeboliscono e frenano.

Contemporaneamente DOBBIAMO CREARE nuove abitudini di successo.

Adesso vedremo gli ULTIMI TRE PUNTI, che sono quelli che MAGGIORMENTE INFLUENZANO I 4 APPENA VISTI (Mancanza di Consapevolezza, Scarso Controllo delle Emozioni, Percezioni alterate e Abitudini Sabotanti)

 

Punto 5 su cui lavorare: AMBIENTE E PERSONE NOCIVE

Se viviamo in un ambiente che non ci appartiene, se frequentiamo persone lontane dal nostro modo di essere, è indubbio che tutto ciò ci influenzerà negativamente. Ci toglierà ENERGIA…

L'ambiente e le persone che abbiamo intorno condizionano i nostri pensieri.

Spesso sentiamo dire: DIMMI CON CHI VAI E TI DIRO’ CHI SEI
Oppure: SIAMO LA MEDIA DELLE 5 PERSONE CHE PIU’ FREQUENTIAMO….

E’ ASSOLUTAMENTE VERO!

Un ambiente distante da ciò che desideriamo tende a annullare la nostra energia creativa, ci rende meno propensi al cambiamento ed alla sua ricerca.

Le persone con atteggiamento opposto al nostro, ci tolgono energia vitale. Non dobbiamo farne loro una colpa, solo “lasciarle andare” e proseguire dritti verso i nostri obiettivi!

E’ IMPORTANTE INIZIARE col migliorare il nostro ambiente più stretto, il nostro posto di lavoro, le stanze della nostra casa, dedicarci a curare il giardino oppure se non l’abbiamo a ornare di piante il balcone o gli ambienti interni.

E’ IMPORTANTE SCEGLIERE CON ATTENZIONE le persone da frequentare e cercare chi possa ispirarci anziché deprimerci.

 

Punto 6 su cui lavorare: MANCANZA DI AUTODISCIPLINA

La maggior parte delle buone idee falliscono per mancanza di autodisciplina, le persone spesso mollano dopo pochi tentativi e cambiano strada.. NON SONO COSTANTI e PERSISTENTI… MOLLANO PRIMA DI ESSERE ARRIVATE ALLA META…

Ciò spesso accade perché sovrastimiamo le nostre capacità a breve (e ci aspettiamo infatti risultati immediati) e le sottostimiamo a medio/lungo termine (non crediamo a quanto di straordinario possiamo creare passo dopo passo).
Una vita straordinaria si crea avendo obiettivi chiari su cui focalizzarsi e di cui fare una ragione di vita ed una fonte di ispirazione.

E’ importante USCIRE dall'ORDINARIETA’ e sentirsi ed essere straordinari in ogni cosa che facciamo... qualunque essa sia!

 

Vediamo adesso in fine il Punto 7 su cui lavorare: LA MANCANZA DI UNA GUIDA

Ogni IMPRESA STRAORDINARIA è stata ispirata da un mentore o da una guida, qualcuno che ha già creato risultati fuori dall'ordinario.

Dobbiamo trovare dei modelli che possano ispirarci: per una vita straordinaria è NECESSARIO pensare fuori dall'ordinario.

E’ IMPORTANTE APPROFONDIRE, LEGGERE LIBRI, DOCUMENTARSI ONLINE, ESPANDERE LE PROPRIE CONOSCENZE ED ESSERE APERTI AL NUOVO

E’ IMPORTANTE SCEGLIERE UNA O PIU’ GUIDE, FARSI ISPIRARE E MUOVERE I PROPRI PASSI VERSO IL CAMBIAMENTO…

PERCHE’ IL CAMBIAMENTO E’ LA STRADA PER AVERE UNA VITA APPAGANTE.

COME SPESSO DICIAMO: “SE VUOI COSE CHE ADESSO NON HAI, DEVI FARE COSE CHE NON STAI FACENDO…”

I MIRACOLI avvengono al di fuori della Zona di Comfort, delle abitudini e delle credenze limitanti di una vita….

AVVENGONO LADDOVE DOBBIAMO PORCI per INIZIARE A COSTRUIRE IL NOSTRO SOGNO…

Commenta questo post con Facebook!