Facebook Vs Google: quale il migliore per i Networker?

Social Network e Motori di Ricerca: SU QUALI PUNTARE per FARE CONTATTI ONLINE?

Il web è uno strumento di eccezionale potenza per fare lead generation, cioè per generare contatti  cui proporre la propria attività di network marketing oppure i propri prodotti.

Esistono molte strategie e molti strumenti per fare lead generation, alcuni gratuiti ed altri a pagamento: la soluzione più semplice per l'utente poco esperto è quella di ricorrere a campagne pubblicitarie a pagamento, soluzione che non richiede competenze tecniche e che da risultati pressoché immediati.

Generare contatti senza ricorrere a campagne a pagamento richiede maggiori competenze e tempi di avvio nettamente più lunghi; ne andremo eventualmente a parlare in altra sede.

Vediamo i grandi vantaggi del fare CONTATTI ONLINE tramite PUBBLICITA' A PAGAMENTO:

  1. pubblico potenzialmente illimitato (lista nomi virtualmente infinita)
  2. possibilità di operare 24 ore su 24 in modalità automatica
  3. possibilità di ricevere contatti profilati
  4. possibilità di operare in determinati ambiti territoriali oppure a livello mondiale
  5. possibilità di avere contatti ON DEMAND
  6. possibilità di pianificare in modo esatto il budget di spesa
  7. possibilità di scegliere in modo piuttosto preciso quanti contatti ricevere ogni giorno
  8. inversione dei ruoli in quanto NON SAREMO NOI A CERCARE PERSONE, ma i NOSTRI POTENZIALI CONTATTI A CERCARE NOI

 

Analizziamo adesso ogni singolo punto.

  1. ricorrere al web significa poter arrivare di fronte a milioni e milioni di persone in modo semplice ed immediato. Vengono così eliminate le difficoltà e la limitatezza della lista nomi di una volta.
  2. il web non chiude mai; in qualsiasi ora della giornata c'è sempre qualcuno collegato cui mostrare la propria offerta ed è possibile farlo senza essere necessariamente di fronte in quel momento al proprio pc o smartphone. Ci pensa in modo automatico la campagna creata.
  3. le forme pubblicitarie a pagamento più efficaci, utilizzate ed economiche sono le campagne fatte tramite Google Adwords o Facebook Ads, rispettivamente dei due giganti Google e Facebook. Tramite esse è possibile andare a pianificare in modo molto preciso chi dovrà vedere i nostri messaggi pubblicitari. Nel caso di Google Adwords potremo far apparire la pubblicità della nostra attività o dei nostri prodotti di fronte a chi digiterà determinate parole chiave su google per fare una ricerca (pubblicità nella rete della ricerca), oppure di fronte a chi starà visitando un sito partner di Google ed in tema con le parole chiave che selezioneremo (pubblicità contestualizzata nella rete dei contenuti). Tramite Facebook Ads invece potremo mostrare la nostra pubblicità di fronte a persone profilate in base a determinati interessi che sono stati resi da esse noti tramite azioni fatte in passato. (ad esempio se metto MI PIACE in un post dove si parla di scarpe, avrò fatto capire a Facebook che le calzature sono fra i miei interessi).
  4. Sia Google Adwords che Facebook Ads consentono di andare a mostrare la nostra pubblicità a persone che abitano in determinate città , regioni, nazioni o continenti.
  5. Le campagne pubblicitarie iniziano a generare contatti pochi istanti dopo esser state create e lanciate; praticamente su richiesta.
  6. Il budget  di spesa può esser deciso in modo molto preciso (ad esempio tot euro al giorno).
  7. In base al budget messo in gioco è possibile prevedere in modo piuttosto preciso quanti contatti ci potranno pervenire.
  8. La pubblicità online è una Pubblicità Attiva; non viene cioè subita dagli utenti in modo passivo come ad esempio uno spot pubblicitario televisivo che viene mostrato senza sia stato esplicitamente richiesto, ma al contrario è frutto di una ricerca o comunque di un'azione consapevole e mossa da interesse. Vien da se che per quest'ultimo motivo è molto più efficace poiché sono le persone stesse a venire a noi e non viceversa, quindi l'attenzione e l'interesse che ci mostreranno saranno molto elevati e la possibilità di chiusure molto alta.

Premessi tutti questi punti di forza dell'acquisire contatti tramite azioni pubblicitarie a pagamento, andiamo a fare un raffronto fra i due maggiori players del settore: Google Adwords e Facebook Ads.

 

Google Adwords, la piattaforma pubblicitaria del più importante motore di ricerca, è una piattaforma molto versatile che ci consente di creare piccoli annunci pubblicitari (ADS) che possono essere testuali o grafici.

Gli annunci testuali sono piccoli spot composti da un titolo e da una o più righe di descrizione + l'url cui l'utente sarà reindirizzato in caso di click.

Gli annunci grafici, meglio conosciuti come banner, sono delle immagini contenenti il messaggio pubblicitario stesso ed altri elementi grafici (foto, icone, ecc).

Fra le due tipologie di ADS le più efficaci sono gli annunci testuali in quanto vengono percepiti in modo inferiore come spot promozionali e quindi vengono cliccati in modo più spontaneo.

L'inserzionista potrà decidere di pagare una certa somma per ogni click ricevuto o per 1.000 visualizzazioni del proprio annunci ottenute, con un meccanismo di posizionamento misto fra asta (sarà visualizzato per primo il messaggio pubblicitario il cui inserzionista è disposto  a spendere di più per ogni click o per 1.000 visualizzazioni) ed attinenza alla parola chiave selezionata dei contenuti del sito cui gli utenti saranno indirizzati dallo spot stesso.

PREGI: la pubblicità di Google cattura gli utenti proprio nel momento esatto in cui stanno cercando "un qualcosa" o stanno visitando un sito "a tema" con un qualcosa di nostro interesse.
Ad esempio se cerco informazioni sul network marketing il mio messaggio apparirà fra i primi risultati della ricerca di Google (risultati sponsorizzati) oppure, mentre navigo su di un sito ad argomento network mi apparirà in qualche sezione apposita di quel sito stesso. Possiamo dunque Dedurre CHE LE PUBBLICITA' SU GOOGLE  SIANO MOLTO EFFICACI proprio perché mostrate in modo perfettamente corrispondente agli interessi e nello stesso istante in cui una persona sta cercando informazioni su un determinato argomento.

DIFETTI: attualmente Google è divenuto molto rigido nel valutare la qualità dei messaggi dei propri inserzionisti ed è molto facile vedersi  chiudere l'account pubblicitario da un momento all'altro. Inoltre il numero di inserzionisti è molto alto per cui la concorrenza spietata: il costo di ogni click o di 1.000 visualizzazioni è sempre più elevato ed i risultati decrescenti.

UNO STRUMENTO di GOOGLE sempre più POTENTE sono le pubblicità sponsorizzate su YOUTUBE: i video stanno divenendo lo strumento di comunicazione e di informazione più important ed hanno un numero di utilizzatori sempre più grande.

IL FUTURO DELL'INTERNET MARKETING è nei VIDEO...

Utilizzare quindi le pubblicità sponsorizzate su Youtube è uno strumento di un'efficacia Straordinaria e Crescente.

Se sei in grado di realizzare filmati TI CONSIGLIO VIVAMENTE di prendere in esame la possibilità di creare un tuo canale Youtube e di iniziare a creare la tua reputazione online dispensando consigli utili tramite questo eccezionali mezzo di comunicazione.

Passiamo adesso ad ANALIZZARE FACEBOOK ADS, la piattaforma pubblicitaria di FB.
Nel caso del social network di Mark Zuckerberg le dinamiche sono totalmente diverse:
le persone non sono su Facebook per cercare informazioni e nemmeno soluzioni.... sono semplicemente lì per intrattenimento (chattare, condividere, ecc).

Vien da se che  non siano predisposte per COMPERARE alcunché o per FARE ATTIVITA' di NETWORK MARKETING....

Cercare in qualche modo di "approcciarle" per scopo commerciale finirà soltanto per irritarle e farle allontanare da noi....

Detto questo vediamo come sia possibile "catturare l'attenzione" delle persone in un luogo dove non sono ricettive a valutare offerte di prodotti o opportunità di business.

Poiché gli utenti FB non fanno ricerche mirate come sui motori di ricerca, Facebook ha pensato bene di profilare i suoi utilizzatori tramite i propri interessi, cioè raccogliendo durante la loro permanenza sul social network traccia delle loro azioni: se una persona metterà MI PIACE o CONDIVIDERA' un post dove si parla di scarpe, significa che le scarpe rientrano fra i suoi interessi.

Volendo mostrare POST SPONSORIZZATI (la formula pubblicitaria fra le più importanti che si possono adattare) attinenti il mondo della calzature (shop online di scarpe, moda, negozio fisico, ecc), basterà andare a targhettizzare il proprio pubblico (il bacino di utenza che dovrà vedere il post promosso) selezionando fra gli INTERESSI quello corrispondente a scarpe, calzature, sandali, mocassini, stivali, ecc ecc.

Nel nostro campo selezioneremo Network Marketing, Vendita diretta, ecc ecc.....

La cosa bella di FB ADS è che c'è la possibilità di targhettizzare il proprio pubblico anche in base al sesso, all'età, all'ambito territoriale (nazioni, regioni, province, città, ecc), alla lingua parlata ed a mille altre variabili, non da ultimi gli INTERESSI.

Tutto ciò consente di individuare in modo MILLIMETRICO i destinatari dei nostri post sponsorizzati e questo può CONCRETIZZARSI nello scatenare Interesse, Curiosità e la Volontà di Saperne di Più.

Da quanto precedentemente esposto di evince come FB ADS e GOOGLE ADWORDS siano due modalità diverse di andare a cercare e sollecitare il PROPRIO TARGET di RIFERIMENTO, così come le DINAMICHE per COMUNICARE con esso:
- un annuncio ADWORDS dovrà sempre rimandare l'utente ad una pagina web (landing page) oppure ad un sito completo o blog;

- un post SPONSORIZZATO di FB ADS invece da la possibilità di essere contattati dall'utente anche sulla nostra pagina Facebook o sul nostro profilo Personale, cosa che rende più semplice la comunicazione anche per gli utenti meno esperti e non in grado di costruire un proprio sito, un proprio blog od una landing page (singola pagina promozionale).

QUALE QUINDI il MIGLIORE fra FB ADS e GOOGLE ADWORDS per il NETWORK MARKETING?

Non è possibile dare una risposta generalizzata: molto dipende da VOI, dalle vostre esigenze e capacità tecniche e di comunicazione. Di per certo comunicare via FB è più semplice e richiede meno conoscenze informatiche; non da ultimo se Godete di una Ottima Reputazione fra i Vostri Amici FB questa GIOCHERA' MOLTO a VOSTRO FAVORE e VI RENDERA' AUTOREVOLI e CREDIBILI!

Commenta questo post con Facebook!